Archivio della categoria: Avventura

Meraviglie sotterranee da scoprire nel mondo

 

 

La storia dell’umanità ha portato nel corso dei secoli alla realizzazione di strutture sotterranee che oggi sono diventate bellissime attrazioni turistiche. Queste sono presenti non solo in Europa, ma anche in diverse regioni del mondo e per raggiungerle conviene fare qualche ricerca tra i voli aerei con Skyscanner Italia. Ecco quelle che sono le destinazioni sotterranee più importanti da scoprire.

Barry Troglodyte Village

Si trova non lontano da Angers, in Francia ed è raggiungibile facendo riferimento ai voli di Air France. E’ conosciuto come uno dei più antichi villaggi sotterranei del mondo, dove la gente ha vissuto per centinaia di anni. Il villaggio è stato realizzando scavando nella roccia di una collina che si affaccia in questo posto, scavato nella roccia di una collina che si affaccia su Rhone.

Petra

Il monastero di Petra in Giordania è conosciutissimo per essere la location finale di Indiana Jones e l’Ultima Crociata. E’ stato realizzato nel secondo secolo dai Nabatei e rappresenta una delle centinaia di strutture sotterranee qui presenti. Allo stato attuale ben l’85% di questa città sotterranea è ancora sottoterra e non è visitabile.

Portland

In questa parte dell’Oregon è presente un’articolata rete di tunnel sotterranei collegate con vecchie case e il porto nota come Shanghai Tunnel, che venivano utilizzate per trafugare alcool durante il proibizionismo. Questi tunnel venivano utilizzati anche per drogare marinai e obbligarli a lavorare gratis una volta a bordo di navi da trasporto.

 

 

Città sotterranea di Montreal

Forse in pochi sanno che oltre alla metropolitana, la capitale del Canada presenta una vera a propria città sotterranea ricca di zone commerciali. La cosa non riguarda solo Montreal, visto che la maggior parte delle città canadesi presenta aree sotterranee per proteggersi dalle temperature invernali, qui parecchio rigide.

Derinkuyu

Questa città turca è stata realizzata nel corso del 7° o dell’8° secolo dai cristiani nascosti dalle persecuzioni e un tempo poteva ospitare fino a 50 mila persone. Derinkuyu non è l’unica città sotterranea della Turchia, visto che ne sono presenti diverse sparse per il territorio, realizzate approfittando del fatto che la roccia vulcanica è facile da lavorare.