Le Marche, la regione del turismo green e sostenibile

Molti conoscono le bellezze delle Marche, ma forse non tutti sono al corrente dell’importante impegno di questa regione per quel che concerne la tutela dell’ambiente.

La regione Marche si è infatti impegnata per promuovere un tipo di turismo responsabile, improntato alla tutela dell’ambiente all’utilizzo delle risorse e al rispetto del territorio, della sua cultura e della sua storia.

 

Inoltre la regione Marche ha aderito alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile, inserendo al suo interno tutti i suoi parchi con l’obiettivo di garantire un profilo più alto di turismo sostenibile e di aumentare l’interesse su questa regione e sui parchio. La regione sta infatti avviando nuovi progetti di scambio culturale con diverse regioni europee al fine di sviluppare programmi di partnership per lo sviluppo sostenibile dei territori e del turismo ad essi correlato.

 

Le Marche sono infatti una regione che da sempre si prodiga a 360° per il rispetto ambientale e per la sostenibilità. Non solo nel turismo questa splendida regione spicca per il proprio impegno ecologico: le Marche infatti è tra le prime tre regioni italiane che hanno destinato le quote più grandi dei finanziamenti europei alla produzione di energia da fonti rinnovabili e alla riqualificazione energetica (54 milioni di euro su un totale nazionale di 600 milioni di euro); inoltre questa regione ospita ben due quartieri ecosostenibili che sono in fase avanzata di realizzazione. I progetti di Ascoli 21 ad Ascoli Piceno e di Ecocittà a Porto Potenza Picena sono infatti due ambiziosi progetti di quartieri totalmente ecosostenibili volti all’abbattimento dei consumi; il loro progetto e le case ecologiche mirano ad un nuovo concetto di abitare che guardi tanto all’esigenze dell’uomo che a quelle della natura.

 

Ma la faccia ecosostenibile delle Marche non finisce qua: sono molti gli agriturismi, gli alberghi ed i B&B nelle marche che sono garantiti da AIAB Agriturismi Bio-ecologici e Legambiente. In queste strutture vengono offerte vacanze green fatte di escursionismo, gite in bicicletta, scoperte dei territori e dei paesaggi, vita all’area aperte. Inoltre tutti i cibi proposti da queste strutture sono interamente biologici e difendono la biodiversità dei prodotti locali.

 

Comments

comments