Archivio tag: siviglia

3 città da vedere almeno una volta nella vita

Ognuno di noi ha una sua classifica di città che vorrebbe visitare almeno una volta nella sua vita o che pensa siano assolutamente da vedere in quanto speciali e inimitabili. Proviamo qui a dare una nostra risposta, prendendo una città italiana rappresentante della storia e dell’arte, una città europea ricca di suggestioni e di tradizioni e una metropoli icona della modernità e del sogno americano.

 

Roma

La Città Eterna offre scorci storici e artistici in ogni angolo. Monumenti, musei, opere d’arte, fontane, scalinate, chiese, paesaggi mozzafiato, tutto è alla portata di tutti. Per una panoramica superficiale di Roma, possiamo partire dal Campidoglio e vedere Santa Maria in Aracoeli, il Tempio di Giove, Palazzo Venezia e i Musei Capitolini. Passiamo poi ai Fori Imperiali con i templi, le basiliche e gli archi conosciuti in tutto il mondo. E ovviamente il Colosseo, simbolo di Roma nel mondo nonché più grande anfiteatro al mondo. Piazza Navona con l’obelisco della Fontana dei Fiumi di fronte alla chiesa di Sant’Agnese in Agone e poi Piazza di Spagna con la Fontana della Barcaccia del Bernini, e lì vicino Trinità dei Monti. Il Vaticano con i suoi celebri musei, la grandiosa Cappella Sistina di Michelangelo e la maestosa Basilica di San Pietro.

Come dimenticare Campo de’ Fiori con la sua vivace e pittoresca atmosfera delle locande medievali e del mercato all’aperto e Trastevere, uno dei quartieri più antichi di Roma. E poi ancora in ordine sparso il Pantheon (il tempio meglio conservato dell’intera città nel quale troviamo la tomba di Raffaello), il Tempio di Adriano, la Domus Aurea di Nerone, la fortezza di Castel Sant’Angelo, la basilica di Santa Maria Maggiore e quella di San Giovanni in Laterano. Non c’è fine all’elenco delle meraviglie romane.

 

Siviglia

Siviglia: cosa vedere? Capoluogo dell’Andalusia, passionale regione spagnola,  la “Nueva Roma” di Cervantes o la “Puerto y Porta de las Indias” di Lope de Vega, è situata sulle sponde del Gualdaquivir (fiume che attraversa la città). Nel 711 fu araba fino al 1248, quando Ferdinando III riconquistò la città e la ingoblò nel Regno di Castiglia.

 

Siviglia offre quindi ai visitatori i più diversi stili ed atmosfere. È cristiana e araba, ebraica e califfale, nazarita e mudejar. È la culla delle tradizioni più amate dagli spagnoli, il flamenco, la corrida, le tapas, e delle feste più particolari dell’intero paese, come ad esempio la Semana Santa. Ha un ricco patrimonio architettonico arabo tra cui il minareto della Giralda (costruita nel 1186) e il Palazzo Alcázar, ma anche la Torre dell’Oro (1220), la maestosa Cattedrale (nella quale c’è la tomba di Cristoforo Colombo) e una piazza famosa in tutto il mondo, Plaza de España.

 

New York

La “Grande Mela” è una metropoli da visitare almeno una volta nella vita in quanto nessuna come lei racchiude diverse icone del sogno americano. Manhattan con i suoi moderni elementi architettonici, Wall Street e l’Empire State Building del 1931. La Statua della Libertà, inaugurata nel 1886 e diventata simbolo di libertà in tutto il mondo. Ellis Island, punto d’accoglienza e smistamento degli immigrati tra il 1892 e il 1954: attraverso i suoi cancelli passarono circa 17 milioni di persone, la più grande ondata di immigrazione del mondo; oggi è un museo nazionale. Il Ponte di Brooklyn, costruito nel 1883, con la sua splendida vista della città. Central Park con i suoi laghetti artificiali, ponti, archi che collegano i 93 chilometri di viottoli, sentieri e viali. Il Rockfeller Center, progetto Art Déco e primo complesso nel mondo a integrare negozi ed uffici. Il Metropolitan Museum of Art, il Guggenheim Museum e la Cattedrale di Saint Patrick.

Da non dimenticare infine i quartieri dove si stabilirono gli immigrati, dove oggi si respira una bella atmosfera etnica, Little Italy, Chinatown; e ancora il Greenwich Villane (paradiso bohémien), Chelsea, Soho eTriBeCa.