Archivio della categoria: Asia

Dubai: storia antica e affascinante

La storia di Dubai a quando risale? La prima testimonianza scritta di questo luogo risale al 1799, uno degli edifici più antichi si chiama Forte di Al Fahidi, fu costruito nel 1787 e attualmente ospita il museo di Dubai, alla fine del 1800, Dubai venne inserita sotto la protezione britannica.
Una cosa intelligente che ha caratterizzato questo luogo rispetto ad altri a loro vicini è stato lo sviluppo del commercio e degli scambi, infatti gli emiri di Dubai incoraggiarono gli scambi, per questo motivo uomini d’affari indiani molto ricchi e influenti stabilirono in questo luogo la zona di scambi dei loro traffici.
L’intelligenza degli emiri e la loro apertura mentale, nel corso del tempo ha consentito alla città di prosperare in termini di commercio, per questo motivo il volto della Dubai moderna non è solo frutto delle riserve di petrolio delle quali la zona è ricca.
Questa intelligente commistione di commercio, lusso e petrolio conferiscono a questo luogo un fascino particolare, il turista vivrà in una condizione particolare, con la possibilità di respirare il lusso e le comodità di un territorio che ha costruito la propria ricchezza nel corso del tempo.
La politica degli emiri ancora oggi è quella di stimolare il più possibile il commercio e gli scambi, favorendo in tal modo la possibilità di attrarre uomini d’affari che portano non solo scambi, ricchezza, portano anche nomea, una popolarità che la rendono al centro delle scene di tutto il mondo.
Nello stesso tempo l’attuale reggenza cerca di stimolare il più possibile lo sviluppo della zona in termini immobiliari, cercando nuove soluzioni architettoniche che stimolino la domanda esterna, infatti il fascino, il lusso e la ricchezza, attirano irrevocabilmente capitali stranieri che decidono d’investire in questo luogo.
Un punto di richiamo per le aziende estere, queste spesso decidono di portare capitali e fare scambi di natura commerciale in questo luogo.

Visita al Taj Mahal

L’amore è da sempre la forza che fa muovere il  mondo. Fu per amore che la terra stessa venne creata e sempre per amore l’uomo e la donna poterono calcare la superficie terrestre. Anche ai giorni d’ oggi, dove sempre più persone cercano di ribellarsi a queste idee pensando di poter vivere una vita completamente indifferente a ogni tipo di sentimento, il desiderio di ricevere o di dare amore è indubbiamente una legge da cui non si può sfuggire. Sono stati scritti romanzi, trattati di filosofia, canzoni, composte musiche di ogni genere  o depauperate vere e proprie fortune in nome dell’amore. Sono stati costruiti monumenti che hanno travalicato il logorio del tempo per testimoniare l’amore tra un uomo e una donna, tra questi,probabilmente il più famoso di tutti è il Taj Mahal un vero e proprio simbolo dell’amore eterno. Chiunque si accinga oggi a fare un Tour in India, non può ignorare la visita al mausoleo che l’imperatore moghul Shah Jahan fece costruire nel 1632 in memoria della moglie preferita Mumtaz Mahal, un autentico e imponente capolavoro architettonico, considerato una delle meraviglie del mondo, e davanti al quale non si può non rimanere estasiati e a bocca aperta.